Torna alla Home
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
Scuole Aderenti A.S. 2014/2015
Attestazione interventi Istruttore “A scuola per Sport”

Il progetto “A Scuola per Sport”, svolto in collaborazione tra il Comune di Torino e le differenti Federazioni, si rivolge agli alunni di tutte le classi della Scuola Secondaria di 1° Grado, con l’obiettivo di offrire ai ragazzi, per tutta la durata della scuola dell’obbligo e in modo attento alle esigenze psico-fisiche delle varie fasce d’età, l’opportunità di sperimentare una vasta gamma di discipline sportive sotto la guida d’istruttori qualificati, coinvolgendo quanti sono diversamente abili. Il progetto prevede un ciclo di 5 o di 7 lezioni per ogni classe. Per promuovere l’attivazione della pratica sportiva nelle ore extracurricolari, fruiscono del modulo di 7 ore le classi che svolgono i corsi durante le ore di laboratorio, e del modulo di 5 ore le classi che praticano i corsi durante le ore di educazione fisica.

I moduli previsti sono:

  • Corso per il 1° anno

Arti Marziali, atletica leggera, ginnastica artistica,  roller, scherma, tamburello.

  • Corso per il 2° anno

Baseball/softball, canoa/kayak, football americano, hit ball, hockey su prato, orienteering, pallacanestro, pallamano, pallavolo, rugby, tiro con l’arco.

  • Corso per il 3° anno

Baseball/softball, football americano, hit ball, hockey su prato, pallacanestro, pallamano, pallavolo, rugby.
Per alcune attività è prevista la presenza di due istruttori per lezione; nel caso vi siano studenti con disabilità, è garantita l’assistenza di un ulteriore istruttore.
Le attività sono condotte da personale qualificato: Istruttori diplomati ISEF o laureati SUISM in possesso di patentino federale - eccezionalmente in possesso solo di quest’ultimo – che assicurino la continuità dell’insegnamento.

Storia del progetto

In modo similare a quanto avvenuto nelle Scuole elementari con “Gioca per Sport”, a partire dal 2002, raccogliendo numerose richieste da parte delle Scuole e coordinando in un unico progetto esperienze precedenti, la Città ha proposto l’introduzione della pratica sportiva nelle scuole secondarie di 1° grado cittadine attraverso l’iniziativa “A scuola per sport”.
Nel corso degli anni è stata progressivamente ampliata la gamma delle discipline offerte tanto da arrivare a coinvolgere oltre 20 Federazioni sportive che si sono avvalse dell’operato di numerose Associazioni sportive loro affiliate in grado di condurre i cicli di lezioni con oltre 700 classi aderenti all’iniziativa.
I cicli di attività didattica  non hanno la pretesa di far acquisire apprendimenti tecnici specifici dell’attività, ma di far conoscere le caratteristiche tecniche peculiari della disciplina e i meccanismi generali che la regolano.
L’intento è quindi quello di  creare una base significativa di orientamento alla scelta di una eventuale disciplina specifica, sotto la guida di tecnici altamente qualificati, garantendo pari dignità e visibilità anche ai cosiddetti sport minori che godono di una comunicazione mediatica inferiore rispetto alle discipline più “ricche” e più praticate, ma che al pari di queste sviluppano caratteristiche tecniche specifiche molto interessanti ed eventuali percorsi agonistici.